SANITÀ. CANGEMI (LEGA): STABILIZZARE OPERATORI SERVIZI AMMINSTRATIVI

(DIRE) Roma, 25 mag. - "Ho partecipato al presidio degli addetti ai servizi amministrativi, CUP, ReCUP, e degli operatori di centralino delle strutture sanitarie della Regione Lazio. Oggi questi operatori hanno chiesto l'internalizzazione delle attività che sono attualmente gestite con appalti. Si tratta di operatori che garantiscono la continuità di servizi assistenziali da decenni e che non vedono il loro lavoro inquadrato all'interno della pubblica amministrazione. Questo sistema, tra l'altro, che riguarda anche altre figure professionali - addetti alle pulizie, ausiliari, infermieri - che sono relegate allo stesso inquadramento 'precario'. Zingaretti, soprattutto dopo oltre un anno di pandemia che ha messo il sistema sanitario pesantemente sotto stress, dovrebbe restituire dignità ai professionisti e intervenire sull'organico delle strutture. Il Covid ci ha insegnato a dover essere pronti prima di una crisi. Si inizi dalla tutela dei livelli occupazionali". Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e consigliere Lega, Giuseppe Emanuele Cangemi.