AGRICOLTURA. CINGHIALI, CANGEMI: GRIDO ALLARME COLDIRETTI NON RIMANGA INASCOLTATO

(DIRE) Roma, 8 lug. - "Il grido di allarme della Coldiretti non può rimanere inascoltato. Siamo al fianco degli agricoltori, che si trovano a dover combattere contro una vera e propria invasione di cinghiali. Animali che devastano colture e danneggiano allevamenti, creando danni di elevata rilevanza economica. Questo settore è di vitale importanza per l'economia nazionale. Le istituzioni, a partire dalla Regione Lazio, si attivino immediatamente a tutela degli imprenditori agricoli del nostro territorio". Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e consigliere Lega, Giuseppe Emanuele Cangemi.