ROMA. CANGEMI: UNICI GUERRIERI I CITTADINI CHE HANNO SOPPORTATO DISASTRI RAGGI

(DIRE) Roma, 17 mar. - "La Raggi pensa di essere scomoda. Con Virginia la citta' e' ai minimi termini quanto a manutenzione e programmaticita'; l'ultimo bilancio previsionale generera' un indebitamento enorme per Roma; il Campidoglio ha visto una media di un rimpasto di Giunta all'anno. Intanto i cittadini devono fare i conti con bus che vanno a fuoco, metro che non funzionano, buche nelle strade, zero manutenzione, e assistere ai mal di pancia di una maggioranza in Aula Giulio Cesare ormai scoppiata. Qui non si tratta di scomodita' ma di capacita', e gli unici guerrieri sono i romani che hanno dovuto, loro malgrado, combattere con 5 anni di inefficienze targate M5S. Per fortuna, ottobre si avvicina". Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio e consigliere Lega, Giuseppe Emanuele Cangemi.