LPN-Covid, Cangemi (Lega): Dati positivi ma Lazio in zona rossa: rivedere criteri

(LaPresse) - "Allora: indicatori come l'incidenza dei positivi sulla popolazione e i tassi di occupazione dei posti letto negli ospedali sono buoni, ma l'indice Rt - che a quanto apprendiamo dallo stesso assessore D'Amato si rifà a dati vecchi di due settimane - fa slittare il Lazio da zona gialla a rossa. I criteri dei cambi di colore dei territori vanno, a questo punto, essere immediatamente rivisti. La tutela della salute pubblica deve restare una priorità, ma non si possono decidere misure restrittive se non si guarda il quadro complessivo, soprattutto in un momento in cui una chiusura può far la differenza per la sopravvivenza di un bar, un ristorante, un altro esercizio commerciale. Presenterò una interrogazione a riguardo: la Regione Lazio faccia chiarezza circa questi indicatori e si faccia promotrice presso ogni organismo competente affinché si rivedano i criteri per la definizione delle aree di rischio pandemico". Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e consigliere Lega, Giuseppe Emanuele Cangemi.