Dpcm: Cangemi,nel Lazio palestre non devono chiudere

(ANSA) - ROMA, 19 OTT - "Lo sport deve essere tutelato in ogni modo possibile, soprattutto le attività di base e dilettantistiche, che sono e restano fondamentali". Così in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Giuseppe Cangemi. "I ragazzi hanno bisogno di poter andare in palestra, in piscina, praticare calcio, volley, basket anche a livello dilettantistico - aggiunge - mentre il settore deve poter vedere scongiurato un rischio di chiusura che creerebbe solo gravi contraccolpi negativi. La Regione Lazio vigili sull'applicazione delle regole a contrasto del Covid, ma si impegni anche a scongiurare ogni ipotesi di chiusura anche futura di palestre e impianti sportivi". (ANSA)