CORONAVIRUS:CANGEMI(FI),IN LAZIO RISTORANTI E BAR APRANO 4/5

(ANSA) - ROMA, 26 APRILE 2020- "La Fase 2 dell'emergenza coronavirus deve includere la riapertura immediata anche di bar, pasticcerie e ristoranti, settore che non può aspettare oltre se non vogliamo condannare a chiusura certa migliaia di piccole attività". Così in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Giuseppe Cangemi (FI). "Con tutti gli accorgimenti necessari, la Regione Lazio definisca le modalità adeguate per la ripresa delle attività già a partire dal 4 maggio - aggiunge - Allo stesso modo è importante che si riaprano anche i luoghi di culto, senza venir meno al rispetto delle misure di sicurezza, perché è  giusto dare alle persone anche la possibilità di pregare in Chiesa. Su questo tema mi auguro che arrivino, a breve, risultati dal dialogo avviato tra la Cei e il Governo e che anche la Regione Lazio voglia sostenere l'appello di tanti fedeli. Per quanto riguarda il piccolo commercio, inclusi bar-pasticcerie e ristorazione - ribadisce infine Cangemi - la Regione Lazio può e deve operare per far ripartire il comparto subito".