USURA, CANGEMI: "GRAVE RIPARTO FONDI SENZA ASCOLTO OPERATORI"

Roma, 17 MAG - "Dopo lunga attesa finalmente è stato definitoil riparto dei fondi in attuazione della legge regionale contro l'usura ma ancora una volta la maggioranza ha dimostrato tutto il suo pressapochismo: è grave, infatti, che il riparto approvato in prima commissione, alla quale, contestando il metodo adottato, non ho partecipato, non sia stato preceduto da un confronto con associazioni e operatori ogni giorno impegnati in prima linea a sostegno di famiglie e imprese. Sarebbe stato importante ascoltare tutte quelle realtà che vivono sul territorio l'odioso fenomeno dell'usura ma i compagni di Zingaretti non si smentiscono mai. Alla faccia della concertazione, questa è la sinistra dell'arroganza e della superficialità". E' quanto dichiara in una nota il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.