SICUREZZA, CANGEMI: "PATTO LAZIO SICURO, ZINGARETTI LO AVEVA AFFOSSATO"

(OMNIROMA) Roma, 18 OTT - "Inizia la campagna elettorale e Zingaretti rispolvera il Patto Lazio Sicuro. Addirittura 'fortemente voluto' dalla sua Giunta. Così fortemente che, appena insediato in Regione Lazio, Zingaretti lo aveva definanziato, chiuso in un cassetto e dimenticato, vanificando tutto il lavoro fatto nella precedente legislatura quando questo strumento era stato ampiamente valorizzato. Non solo, per cinque anni la sua amministrazione semplicemente non si è occupata di politiche per la sicurezza. Ora che si torna alle urne, il mago del poltronificio laziale pensa di racimolare qualche voto in più resuscitando il Patto Lazio Sicuro. Zingaretti si dovrebbe vergognare. Per fortuna i cittadini non si fanno più prendere in giro e tra pochi mesi spediranno a casa lui e i suoi sgangherati compagni. La festa è finita". E' quanto dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Cangemi.