SCUOLA. ROMA, CANGEMI: VICINI A LAVORATORI MULTISERVIZI PER TUTELA POSTI

(DIRE) Roma, 31 maggio 2019. - "Pieno sostegno ai lavoratori di Roma Multiservizi in piazza oggi contro il mancato rinnovo del contratto nazionale e per chiedere tutela dei posti di lavoro minacciati dalle scelte sciagurate della Giunta Raggi. Dopo averli illusi in campagna elettorale, da mesi l'amministrazione capitolina infierisce sui lavoratori: riduzione delle ore lavorative, e quindi della paga, servizi tagliati, nessuna prospettiva di stabilizzazione. Una sfilza di umiliazioni culminata con l'ultima genialata di affidare alla gestione diretta dei Municipi le gare per l'assegnazione temporanea del servizio assistenza negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia. In pratica, dati i tempi stretti, dal 19 giugno fino al 31 luglio circa 500 materne potrebbe essere costrette a una chiusura anticipata lasciando nel caos le famiglie. Parliamo di lavoratori con stipendi da fame, bersaglio delle prese in giro di un sindaco inadeguato. Alle donne e agli uomini di Roma Multiservizi in sciopero va tutto il mio appoggio in questa battaglia, Raggi invece si vergogni e si dimetta". Così in un comunicato il vice presidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.