RIFIUTI, CANGEMI (FI): "INTERROGAZIONE IMPIANTI XV MUNICIPIO"

(OMNIROMA) Roma, 17 OTT - "Ho presentato un'interrogazione urgente al presidente Zingaretti e all'assessore Buschini sugli impianti di trattamento dei rifiuti che Roma Capitale intende realizzare nel XV e nel XIII municipio. L'assessore Montanari, pochi giorni fa, ha annunciato che a febbraio presenterà alla Regione Lazio la richiesta per l'iter autorizzativo degli impianti di compostaggio. E ha dichiarato, inoltre, che ci saranno compensazioni a favore dei cittadini, il che vuol dire che non mancheranno danni e rischi alla collettività interessata. I residenti di Cesano-Osteria Nuova sono molto preoccupati: il territorio già soffre per l'inquinamento elettromagnetico e per la presenza del Centro nucleare Enea, non ha bisogno di essere ulteriormente colpito da un impianto di compostaggio che porterà inevitabili conseguenze dal punto di vista ambientale e un via vai di camion carichi di rifiuti con inevitabili disagi per il traffico già congestionato. Con la mia interrogazione chiedo alla Giunta di spiegare se sia a conoscenza delle caratteristiche tecniche degli impianti; se gli organi competenti abbiano eseguito i controlli necessari sull'impatto ambientale, riguardo emissioni odorose e inquinamento delle falde acquifere e se intenda intervenire a tutela della salute dei cittadini, individuando una zona alternativa a minore densità abitativa, distante dal centro abitato e con un sistema di viabilità adeguato. L'area di Cesano-Osteria Nuova è la meno adatta ad ospitare un impianto di compostaggio e non permetteremo che questo territorio diventi il capro espiatorio dell'incapacità programmatoria delle Giunte Raggi-Zingaretti". E' quanto dichiara in una nota il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi (FI), presidente della commissione di vigilanza sul Pluralismo dell'Informazione.