P. CIVILE, CANGEMI (FI): ZINGARETTI CHIARISCA TRASFERIMENTO CENTRALE OPERATIVA

(OMNIROMA) Roma, 18 GEN - "Zingaretti vuole trasferire la Protezione civile del Lazio in un edificio che non sarebbe norma con le disposizioni antisismiche. Dal 30 gennaio, a quanto abbiamo modo di apprendere, la Sala Operativa della Protezione Civile sarà trasferita alla ex 'casa della bambina giuliana' che già ospita il NUE 112. Nello stesso edificio dovrebbe trovare spazio, subito dopo, anche il Centro Funzionale Regionale, area operativa altamente tecnologica per la prevenzione e previsione del rischio idrogeologico. In sostanza, Zingaretti concentra funzioni strategiche per la salvaguardia della sicurezza e della pubblica incolumità dei cittadini del Lazio, in uno stabile che risale ai primi anni Cinquanta, più volte ristrutturato per accogliere la società regionale Lait spa che però in quell'edificio non sarà mai trasferita. Ecco allora la geniale idea di farne il cuore di funzioni di estrema rilevanza che richiederebbero in una sede con elevati standard di sicurezza strutturale, ma l'edificio in questione non sembrerebbe in regola con la normativa antisismica, come richiesto dalle disposizioni vigenti per gli edifici a carattere strategico e dal buonsenso. Zingaretti chiarisca immediatamente se quello stabile è a norma con le previsioni antisismiche, non si scherza con la sicurezza". È quanto dichiara, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.