Omniroma-TERMINI, CANGEMI (NCD): "TERRA DI NESSUNO, MARINO DOVREBBE DIMETTERSI"

(OMNIROMA) Roma, 23 LUG - "Marino dovrebbe avere un sussulto di responsabilità, chiedere scusa a Roma e dimettersi. Il suo immobilismo sul tema sicurezza sta producendo danni inimmaginabili. Nemmeno il piano Alfano per difendere la sicurezza a Roma può nulla se il Campidoglio non ricorda di essere parte integrante e attiva di un meccanismo dove tutti devono fare la propria parte. Termini è terra di nessuno, l'emblema del disastro del Pd di governo, lo stesso che riusciva ad avere la faccia di paragonare Roma al Far West. Bene: c'è voluto Marino per trasformare la Capitale nello spauracchio agitato dalla sinistra stessa. E questo è l'unico traguardo raggiunto in un anno vergognoso di amministrazione capitolina. Chapeau". E' quanto dichiara in una nota il consigliere Ncd della Regione Lazio, Giuseppe Emanuele Cangemi.