Omniroma-SICUREZZA, CANGEMI (NCD): "ROMA A DERIVA, ALFANO RICHIAMI MARINO A SUOI DOVERI"

(OMNIROMA) Roma, 04 AGO - "Il ministro Alfano richiami Marino ai suoi doveri di amministratore: il piano sicurezza per Roma da solo non basta se poi il Campidoglio non garantisce gli interventi necessari per ripristinare condizioni di decoro urbano e sociale, persino il centro storico ormai fa paura". Lo dichiara in una nota Giuseppe Cangemi, consigliere del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio. "Roma sta andando alla deriva - aggiunge - turisti aggrediti da venditori abusivi a Trinità dei Monti, baby parcheggiatori addestrati a chiedere il pizzo, voragini che si aprono un giorno sì e l'altro pure, la stazione Termini che pare un girone infernale. Dopo un anno di centrosinistra al governo in Campidoglio, e prima ancora alla Regione Lazio, Roma è diventata una città allo sbando, sempre più sporca, sempre più insicura, con le forze dell'ordine lasciate da sole a garantire l'incolumità dei cittadini mentre le istituzioni stanno a guardare, dopo aver cancellato tutte le politiche per la sicurezza attivate in passato. Roma non merita di essere abbandonata a se stessa per l'incapacità del sindaco Marino che pensa solo a continuare la sua instancabile opera di pedonalizzazione. Quando avrà finito faccia un fischio...".