Omniroma-MARÒ, CANGEMI: MOGHERINI FACCIA IL SUO DOVERE

(OMNIROMA) Roma, 30 MAR - "L'India non vuole sentire ragioni, le dichiarazioni rilasciate durante l'udienza in corso al Tribunale arbitrale internazionale dimostrano ancora una volta una ostinazione inaccettabile a fronte delle legittime richieste dell'Italia per il rientro in patria di Salvatore Girone. Ci aspettiamo che al vertice Ue-India a Bruxelles, l'Alto rappresentante della politica estera Ue, Mogherini, faccia il suo dovere a sostegno dei nostri maro': è inconcepibile che dopo quattro anni Girone sia di fatto ancora ostaggio in India, lontano dalla sua famiglia e dal suo Paese. L'arbitrato internazionale sarà lungo, il governo non consenta che il nostro fuciliere debba trascorrere laggiù altri quattro anni". E' quanto dichiara in una nota il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.