Omniroma-MARÒ, CANGEMI (NCD): "GOVERNO INERTE, RIPORTARE IN ITALIA ANCHE GIRONE"

(OMNIROMA) Roma, 13 GEN - "Massimiliano Latorre non si deve muovere dall'Italia, dopo la sentenza del Tribunale internazionale del Mare il governo dimostri di avere davvero a cuore i nostri marò e non si lasci condizionare dall'India che continua a dettare condizioni. La data del 30 aprile fissata dalla Corte Suprema indiana è l'ennesima provocazione, mi auguro che la presa di posizione della Farnesina si traduca in atti concreti. Il governo è stato fin troppo inerte tanto che Salvatore Girone, dopo quattro anni, è ancora confinato in India, lontano dal suo paese e dalla sua famiglia. Non saremo sereni fin quando entrambi i nostri soldati non saranno in Italia, dove dovrebbero essere già da tempo". E' quanto dichiara in una nota Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio.