Omniroma-MALTEMPO, CANGEMI (NCD): "ROMA COME ATLANTIDE, MARINO SE NE VADA"

(OMNIROMA) Roma, 16 GIU - "Roma come Atlantide: l'ennesima bomba d'acqua ha mostrato l'inettitudine di Marino che ancora una volta, a fronte di una tempesta annunciata da giorni, si è fatto trovare prontamente impreparato". E' quanto dichiara in una nota Giuseppe Cangemi consigliere del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio. "Ancora si contano i danni del nubifragio di gennaio - aggiunge - e di nuovo la città si trova in ginocchio dopo i violenti temporali di ieri e di questa notte, con disagi da nord a sud della Capitale: sottopassi allagati, il Gra paralizzato, alberi caduti, strade inagibili da via Portuense a via di Mostacciano, passando per la via Casilina e i sottovia della stazione Tiburtina, via Palmiro Togliatti, solo per citarne alcuni. Per non parlare delle linee della metropolitana bloccate,  non ancora riaperte del tutto, e fa davvero sorridere Improta che chiede ad Atac di dare spiegazioni: poteva preoccuparsi prima delle possibili conseguenze, la summer storm era stata ampiamente annunciata. L'allerta meteo prosegue e intanto facciamo l'ennesima conta dei danni, un bilancio disastroso - conclude Cangemi - frutto di incompetenza e di completa disattenzione verso questa città. Roma e i romani non ne possono più di questi dilettanti allo sbaraglio, Marino se ne vada.

La canoa gliela procuriamo noi".