Omniroma-MAFIA CAPITALE, CANGEMI (NCD): REGIONE PARALIZZATA, ZINGARETTI SI DIMETTA

(OMNIROMA) Roma, 03 AGO - "Zingaretti si dovrebbe dimettere perché il governo della Regione Lazio è fermo. Da una parte questa maggioranza ha occupato tutto con un poltronificio disarmante, dall'altra ha paralizzato l'attività dell'amministrazione". E' quanto dichiara, in una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio. "La ragione per cui Zingaretti dovrebbe fare un passo indietro è politica - aggiunge -  è crollata la casa di vetro che aveva annunciato qualche anno fa, è crollata di fatto la sua credibilità. Avevamo chiesto di allontanare dirigenti coinvolti a vario titolo in indagini, direttori e figure fiduciarie scelti da questa maggioranza che sono rimasti al proprio posto. Perché non sono stati mai rimossi? Zingaretti ci dica se, e come, intende rilanciare l'immagine di questa Regione che ha fortemente compromesso, oppure faccia un atto di coraggio e annunci le sue dimissioni. Nella scorsa legislatura è già accaduto ma, oggi possiamo dirlo, per molto molto meno".