Omniroma-FREGENE, CANGEMI (NCD): "DOPO UN ANNO NULLA DI FATTO PER RIPASCIMENTO"

(OMNIROMA) Roma, 24 GIU - "Che fine ha fatto il ripascimento della spiaggia di Fregene? E' passato un anno da quando Zingaretti e Refrigeri, insieme al compagno Montino, si erano impegnati a procedere con un intervento fondamentale per il litorale del Comune di Fiumicino, e nulla è stato fatto". Lo dichiara, in una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio. "A luglio dello scorso anno il Consiglio regionale ha votato un ordine del giorno che impegnava la Giunta a stanziare fondi per interventi di contrasto all'erosione sulla costa di Fregene- aggiunge - in seguito è stato attivato un tavolo tecnico dall'assessore Refrigeri e a dicembre, già in netto ritardo, era stato annunciato l'avvio dei lavori entro la primavera del 2014. La primavera è finita, la stagione estiva è iniziata da un pezzo e del ripascimento nemmeno l'ombra. Ancora una volta Zingaretti si contraddistingue per il totale pressapochismo e incapacità di portare avanti atti programmatori importanti per la salvaguardia di un territorio che già sconta l'inadeguatezza dell'amministrazione Montino. Questa - conclude Cangemi - è l'ennesima presa in giro ai danni dei cittadini, dei residenti di Fiumicino e Fregene, e di tutti i romani che affollano le spiagge di quel tratto di costa abbandonata a se stessa, ai quali Montino regala notti bianche e Zingaretti giornate nere".