Omniroma-EUROPEE, CANGEMI (NCD): SCRITTO A CORECOM PER CHIEDERE RISPETTO PAR CONDICIO

(OMNIROMA) Roma, 29 APR - "Viste le prossime consultazioni elettorali ho ritenuto importante scrivere al presidente del Corecom, Michele Petrucci, al fine di sollecitare un maggior controllo del rispetto delle disposizioni previste dall'Agcom sulla par condicio, in vista del rinnovo del Parlamento europeo e delle concomitanti consultazioni previste in moltissimi comuni del nostro territorio". E' quanto dichiara il consigliere Ncd e presidente della commissione Vigilanza sul pluralismo dell'informazione della Regione Lazio, Giuseppe Emanuele Cangemi. "L'Autorità - prosegue la nota - ha espressamente previsto che 'in caso di coincidenza territoriale e temporale, anche parziale, della campagna elettorale di cui alla presente delibera - ovvero quella per il rinnovo del Parlamento europeo - con altre consultazioni elettorali regionali, amministrative o referendarie, saranno applicate le disposizioni di attuazione della legge 22 febbraio 2000, n. 28, relative a ciascun tipo di consultazione'. In qualità di presidente della Commissione Vigilanza sul pluralismo dell'informazione, ritengo fondamentale che i media rispettino quanto disposto da Agcom: sotto elezioni infatti tv, radio e carta stampata rappresentano il principale veicolo di informazione dell'opinione pubblica delle diverse posizioni politiche diventando, conseguentemente, mezzo di formazione della volontà dell'elettorato. L'auspicio è che il Corecom Lazio faccia applicare il sistema di garanzie messo a punto dal garante delle comunicazioni, affinché venga tutelata la piena parità di condizioni nell'esposizione di opinioni e posizioni politiche in ogni contesto ospitato dai media, assicurando il pieno pluralismo di informazione all'elettore".