Omniroma-COMUNE, CANGEMI (NCD): DOPO SCUSE DA MARINO ASPETTIAMO UDIRE DIMISSIONI

(OMNIROMA) Roma, 25 GIU - "Alla fine Marino si è scusato, in ritardo e tirato per la barba, ma ha fatto mea culpa. Ci sarebbe piaciuto udire dalla sua bocca anche le parole 'mi dimetto' ". E' quanto dichiara, in una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio. "Il beau geste di oggi, peraltro dovuto - aggiunge - non cancella infatti oltre due anni di incapacità e di danni che Marino ha prodotto alla Capitale: una città che al primo acquazzone estivo continua a bloccarsi, abbandonata all'incuria e al degrado, senza alcuna prospettiva di sviluppo. Marino prenda atto di aver fallito e tolga il disturbo, prima che qualcun altro lo costringa a fare un passo indietro e a quel punto nelle fogne potrebbe finirci lui, per nascondersi".