Omniroma-BILANCIO, CANGEMI (NCD): "PIÙ TASSE E MENO RISORSE A SOCIALE E SICUREZZA"

(OMNIROMA) Roma, 22 DIC - "Con la manovra di bilancio 2015 aumenteranno ancora le tasse per i cittadini del Lazio, altro che equità e sviluppo. Zingaretti abbia il coraggio di dire le cose come stanno". Così, lo riferisce una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio, durante la discussione generale della manovra di bilancio 2015 in Consiglio regionale. "Abbiamo sentito parlare di risparmi - ha aggiunto - ma ne abbiamo visti davvero pochi; abbiamo assistito piuttosto ad infornate di dirigenti esterni, alla chiusura di agenzie per crearne di nuove a seconda delle poltrone da assegnare, basti pensare a quanto accaduto con la neonata Agenzia regionale per la protezione civile. In compenso, registriamo un taglio del 60 per cento alle risorse destinate alle politiche sociali e alla sicurezza. Zingaretti da presidente della Provincia di Roma è stato tra i firmatari del Patto per Roma sicura e oggi quel Patto non c'è più, cancellato insieme al Patto per il Lazio sicuro. Come se non bastasse, in questo bilancio ci sono zero euro sulle le politiche per i diritti dei detenuti ma gettando alle ortiche tutto quello che negli anni passati è stato fatto per la popolazione carceraria. Tanto vale, allora, eliminare anche la figura del garante dei detenuti. Che senso ha finanziare una struttura che non può svolgere attività? Siamo veramente al ridicolo".