Omniroma-ASL RMC, CANGEMI (NCD): DG SAITTO A CAPOLINEA,DOPO LETTERA SINDACATI SI DIMETTA

(OMNIROMA) Roma, 30 GIU - "Con la lettera di 15 sindacati che chiedono le sue dimissioni, il dg della Asl RmC, Saitto, è al capolinea. Già un anno fa in commissione salute avevamo chiesto al direttore di farsi da parte, il tempo ci ha dato ragione. Ora si dimetta e con lui anche i dirigenti che ha nominato". E' quanto dichiara, in una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio. "Quanto accaduto con il progetto See&Treat è la goccia che fatto traboccare il vaso - aggiunge - Zingaretti non tolleri oltre una gestione aziendale inadeguata, che non ha portato alcun beneficio in termini di servizi e ha fatto infuriare i medici che giustamente chiedono di sollevare dall'incarico un manager che non si è dimostrato all'altezza. Dato che siamo alla vigilia delle valutazioni sui direttori generali, mi auguro che Saitto abbia il buon senso di levare il disturbo prima di essere cacciato. E già che c'è, farebbe bene a dimettersi anche il responsabile della Cabina di regia della Sanità, D'Amato, a capo di un organismo inutile e costoso di cui davvero questa regione non ha alcun bisogno".