Omniroma-AFGHANISTAN, CANGEMI: A PISANA INCONTRO CON FAMILIARI CADUTI PER NON DIMENTICARE

(OMNIROMA) Roma, 24 MAR - "Non dobbiamo dimenticare i nostri caduti in operazioni internazionali, l'iniziativa promossa oggi in Consiglio regionale dall'Associazione Caduti di guerra in tempo di pace è importante per capire cosa abbia significato la missione in Afghanistan che si è chiusa lo scorso 31 dicembre". Lo ha detto, riferisce una nota, Giuseppe Cangemi, consigliere Ncd della Regione Lazio "intervenuto all'incontro 'Afghanistan, quanto ci resta', organizzato dall'associazione Caduti di guerra in tempo di pace e ospitato nella Sala Mechelli del Consiglio regionale del Lazio". "Ringrazio Anna Rita Lo Mastro, madre del parà Tobini deceduto nel 2011 - ha aggiunto - per aver voluto organizzare questo importante momento di confronto in Consiglio regionale che ha patrocinato l'iniziativa. Crediamo fortemente infatti che non si debba dimenticare il sacrificio di tutti quei ragazzi partiti per operazioni all'estero così come riteniamo utile fare un bilancio della missione in Afghanistan. Abbiamo ascoltato la voce dei familiari dei ragazzi caduti in Afghanistan: insieme alla mamma di David Tobini anche la moglie del caporalmaggiore Giorgio Langella, i genitori del caporalmaggiore Francesco Positano, la mamma del caporalmaggiore Alessandro Di Lisio, alcuni di loro ancora alla ricerca della verità e che giustamente chiedono alle istituzioni di non lasciarli soli. Mi auguro che anche giornate di riflessione come quella di oggi possano servire a dare un piccolo ma prezioso contributo".