LAZIO, CANGEMI: DOLCENERA INCANTA IL CARCERE DI REBIBBIA

Roma,  5 settembre 2019. (askanews) - Dal pop al rock, la voce graffiante di Dolcenera ha incantato il teatro gremito di detenuti della casa circondariale di Rebibbia Nuovo Complesso. Prosegue a settembre la rassegna `La mia libertà-Note in Carcere' progetto promosso dal vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi, in collaborazione con l'Agenzia Joe&Joe. Insieme a Cangemi hanno partecipato all'evento il direttore dell'istituto, Rosella Santoro, il vice direttore, Marco Grasselli, il Garante per i detenuti del Lazio, Stefano Anastasia e il sostituto Commissario coordinatore polizia penitenziaria Luigi Giannelli. Dall'ultima hit in radio `Amaremare', passando per i successi che hanno segnato la sua carriera musicale, un omaggio a Vasco Rossi e sperimentazioni trap, Dolcenera ha entusiasmato i detenuti di Rebibbia coinvolgendoli in oltre un'ora di musica e virtuosismi vocali accompagnati da cori e standing ovation. "Anche a Rebibbia Nuovo complesso abbiamo trovato un clima di intensa partecipazione e condivisione- ha detto Cangemi – questi momenti rappresentano molto per i detenuti e contribuiscono al processo di rieducazione e reinserimento di chi sconta la propria pena. Ringrazio ancora una volta le direzioni degli istituti che ci hanno sostenuto nel progetto, nato da un'idea di Franco Califano che sognava di portare la musica nelle carceri. E ringrazio gli artisti per aver messo a disposizione tempo e talento per un pubblico speciale. Lavoreremo per riproporre l'iniziativa coinvolgendo anche altri istituti della nostra regione". `La mia libertà-Note in carcere' ha preso il via a luglio con il concerto di Paolo Vallesi a Rebibbia Femminile cui sono seguite le esibizioni di Marcello Cirillo e Mario Zamma nelle carceri di Regina Coeli e Velletri. Dopo la performance di Dolcenera a Rebibbia Nuovo Complesso, spetterà a Enrico Ruggeri chiudere la rassegna. Appuntamento il 9 settembre alle 17 alla casa circondariale di Civitavecchia.