COMUNITÀ MONTANE, CANGEMI (FI): "ASSURDO ATTEGGIAMENTO ZINGARETTI"

(OMNIROMA) Roma, 06 OTT - "E' davvero assurdo l'atteggiamento del presidente Zingaretti. Nella manovra di bilancio dello scorso anno era stata approvata l'abolizione delle comunità montane, la loro trasformazione in unioni di comuni montani e la nomina di un commissario. Sono passati diversi mesi, ma nulla è cambiato. Anzi, addirittura oggi si terranno le elezioni della comunità montana della Valle dell'Aniene. E' incredibile: il Presidente della regione continua a non dare risposte, e in questi quattro anni e mezzo gli unici segnali arrivati riguardano le nomine e le distribuzioni di poltrone. Ci chiediamo poi che senso abbia svolgere le elezioni di un ente, per il quale è prevista l'abolizione, secondo legge regionale.  Comunque, si annunciavano risparmi e riduzione di sprechi, ma quello di oggi è soltanto l'ennesimo bluff di Zingaretti, che continua a penalizzare come sempre i cittadini". Lo dichiara, in una nota, il consigliere di Forza Italia della regione Lazio Giuseppe Cangemi.