CARCERI, CANGEMI: "ANCORA MOLTO DA FARE, SERVE FORTE SCELTA IDEOLOGICA"

Roma, 22 MAG - "Per le carceri del Lazio si può fare molto, investendo impegno e risorse, ma alla base deve esserci una forte scelta ideologica. In Consiglio regionale abbiamo affrontato il tema del reinserimento dei detenuti insieme al sottosegretario Ferri, al Garante dei Detenuti del Lazio, Anastasia, al direttore del carcere di Regina Coeli e di Rebibbia, e molti altri esperti delle problematiche carcerarie, convinti che questi momenti di confronto aiutino le istituzioni nella loro azione a sostegno degli istituti penitenziari e della popolazione detenuta. Proprio come è accaduto in occasione del primo seminario sul giusto reinserimento, lo scorso anno, che ha portato all'introduzione, nella legge di riordino dell'informazione, di una norma dedicata alle attività editoriali negli istituti penitenziari come strumento per aiutare il reinserimento sociale. Ringrazio sentitamente il Sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Maria Ferri, e tutti i relatori”. È quanto dichiara, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi, Presidente della Commissione consiliare di Vigilanza sul Pluralismo dell'Informazione promotore del convegno 'Garantire la giustizia, corretta e giusta integrazione per la sicurezza', che si è svolto in Consiglio regionale.