BULLISMO. CANGEMI: A FORMELLO PATENTINO GIOVANI PER USO CONSAPEVOLE SMARTPHONE

(DIRE) Roma, 1 aprile 2019. - "L'educazione digitale per i giovani e' indispensabile se vogliamo evitare fenomeni odiosi, e purtroppo diffusi, come il cyberbullismo. Sono orgoglioso di aver consegnato stamattina, a Formello, i primi patentini per l'uso consapevole dello smartphone ai ragazzi della Scuola media Rosselini. Trecento studenti e 100 genitori, insieme agli insegnanti, hanno frequentato un corso per acquisire conoscenze e strumenti, utili a comprendere i rischi connessi alla tecnologia e imparare ad usare lo smartphone in modo responsabile. Ringrazio il sindaco, Gian Filippo Santi, e il presidente del Consiglio comunale, Roberta Mazzoneschi, per avermi invitato e la scuola di Formello per aver aderito, la prima nel Lazio, al progetto di educazione digitale, con l'auspicio che possa essere di esempio e stimolo per le altre realta' della nostra regione". Cosi' in un comunicato il Vice Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.